Winter Wonderland Cake

Se penso al Natale mi vengono in mente paesaggi innevati con bambini che pattinano sul ghiaccio, pupazzi di neve e alberi di Natale. Paesaggi incantati come solo la neve sa creare. So perfettamente che a sud del mondo è estate, fa caldo e la gente va in spiaggia, ma a me sembra davvero troppo strano. Questa torta è un piccolo omaggio al paesaggio "vittoriano" che alberga in fondo al mio cuore.

Per la torta all'arancia

250 g di farina 00

150 g di zucchero

75 g di burro

3 uova

1 arancia (succo)

1 pizzico di sale

1 bustina di lievito vanigliato

Sciogliere il burro e lasciarlo intiepidire. Separare i tuorli dagli albumi. In una terrina sbattere i tuorli con lo zucchero e aggiungere a filo il burro sciolto ormai raffreddato e il succo d'arancia. 

Montare gli albumi a neve (se necessario aiutandosi con un pizzico di sale). Setacciare la farina e aggiungerla all'impasto. Incorporare anche gli albumi con movimenti delicati dal basso verso l'alto per non smontare il composto. 

Per ultimo aggiungere il lievito setacciandolo (sempre con movimenti dal basso verso l'alto). Versare il composto in una tortiera a cerchio apribile, diametro 23 cm, imburrata e infarinata. Cuocere a 180° con forno statico per 35 minuti. Trascorso il tempo di cottura spegnere il forno, ma lasciare la torta all'interno per altri 5 minuti. Passati i 5 minuti sfornare e lasciar raffreddare completamente la torta. 

Per la bagna alcolica

100 g di acqua

70 g di zucchero fine

55 g di Grand Marnier

Versare lo zucchero fine in un pentolino dal fondo spesso, aggiungere l'acqua. Portare a ebollizione e lasciar bollire per 5 minuti. Spegnere il fuoco e aggiungere il Grand Marnier. Mescolare bene e lasciar raffreddare, Una volta fredda la bagna è pronta per essere usata.

Per la crema

200 g di ricotta vaccina

2 cucchiai di zucchero fine

Mescolare bene la ricotta con lo zucchero.

Assemblaggio della torta

250 g di marmellata di arance e noci

rametti di mirto

1 decorazione tipo chiesetta o casetta

qualche chicco di melagrana

poco zucchero a velo

Tagliare la torta a metà. Versare la bagna alcolica in un biberon (o aiutandosi con un pennello da cucina) bagnare bene le due metà della torta.

Spalmare la marmellata sulla superficie del disco inferiore della torta. Dopo aver steso bene la marmellata, procedere allo stesso modo con metà della crema di ricotta. 

Appoggiare il disco superiore della torta e formare altri due strati: prima marmellata e poi ricotta. Livellare bene il composto. Decorare formando il paesaggio sistemando i rametti di mirto come fossero il bosco, la chiesetta e i chicchi di melagrana. Spolverare con poco zucchero a velo.

Consigli

Se preferite una bagna non alcolica, con le stesse dosi e lo stesso procedimento potete preparare uno sciroppo allo zucchero omettendo il liquore.