Uova sode decorate

Uova simbolo di rinascita e grandi protagoniste delle tavole e dei menù di Pasqua. Sì, ma come presentare a tavola un semplice uovo sodo? Decorarle, specialmente se si hanno bambini, è un lavoretto divertente, ma usare le tempere può essere lunghino e i bimbi non hanno pazienta, mentre noi..non abbiamo tempo! Vi presento allora un modo carino per decorare le uova senza sporcare troppo e per cui basta il tempo di cottura delle uova per ottenere un buon risultato! Su internet si trovano tanti video e metodi su come fare, ma onestamente questo è quello che mi ha convinta di più per un unico motivo: le uova devono bollire dai 10 ai 12 minuti. Usando frutta e verdura come coloranti spesso vengono proposti tempi di cottura dai 15 ai 20 minuti per rendere le colorazioni più intense, a quel punto le uova saranno stracotte e non più commestibili perchè quando le aprite e dentro vedete un cerchio che vira dal verde al blu significa che sono troppo cotte e diventano lievemente tossiche. Come coloranti potete usare quel che c'è in casa. Io ho provato con bucce di cipolla dorata e rossa, bucce di scalogni, caffè macinato e curcuma. Più ne aggiungerete all'acqua di cottura e più netta sarà la colorazione. Partire da uova chiare o addirittura bianche renderà ancora più brillante il risultato finale. Per ottenere altre colorazioni potete provare con mirtilli e cavolo rosso, barbabietola (diventeranno rosa!) e se non badate a spese anche con lo zafferano! Nulla vieta che usiate anche i coloranti alimentari. Se poi vorrete rendere le vostre uova splendide e splendenti basterà lucidarle con una pennellata di olio vegetale e il gioco è fatto!

Fatemi vedere i vostri esperimenti taggandomi su instagram @prozac_al_cioccolato ^_^

Per questa ricetta non ci sono dosi specifiche, calcolate un uovo per ogni commensale (potrebbe essere un'idea carina per un segnaposto commestibile). 

2 uova

4 foglioline piccole (io ho usato rosa, trifoglio, occhi della Madonna, fragole matte)

bucce di cipolla dorata

2 cucchiaini colmi di curcuma in polvere

1 cucchiaio da the di sale fino

1 cucchiaio da tavola di aceto bianco

1 paio di vecchie calze di naylon (collant)

lana o spago

Raccogliere le foglioline badando che le pagine delle foglie siano integre e non mangiucchiate da qualche insetto e tenetele da parte. Lavare le uova sotto l'acqua corrente e asciugarle bene. Bagnare le foglioline e adagiarle sul lato delle uova, dove non c'è la stampigliatura di legge, facendo attenzione che aderiscano bene al guscio. Avvolgere le uova, una per volta, nella calza, facendo aderire perfettamente anche la calza al guscio e chiudere con un pezzo di filo di lana o di spago. 

Porre in un pentolino capiente le bucce di cipolla, adagiarci sopra le uova, coprire con acqua fredda. Aggiungere la curcuma e mescolare delicatamente. Accendere il fuoco e portare a bollore su fuoco medio basso. Dal momento del bollore calcolare 10 - 12 minuti di cottura. Spegnere il fuoco. Aggiungere il sale e l'aceto. Mescolare bene, ma delicatamente. 

Porre il pentolino con le uova sotto l'acqua corrente fredda. Quando le uova saranno tiepide estrarle dal pentolino e delicatamente rimuovere la calza e le foglioline. Le vostre uova sono pronte!

Consigli

E' importante che le uova siano a temperatura ambiente prima di essere bollite, in questo modo si eviterà che il guscio si spacchi e il contenuto fuoriesca durante la cottura.

Il sale e l'aceto fungono da fissanti per la colorazione.

Io ho provato due volte questo tipo di colorazione, la prima volta per colorare ho usato bucce di cipolle e polvere di caffè, la seconda volta ho usato bucce di cipolle e curcuma. In entrambi i casi la colorazione ottenuta è di un marrone più marcato.