Torta rustica salata

Pronti per i pic-nic di primavera? Io li adoro. Anni fa ne facevo di bellissimi a Pavia, sulle sponde del Ticino e le torte salate non mancavano mai. La luce fino a tardi, i fiori e i colori, il fiume che scorre placido e l'aria più tiepida contribuivano a creare momenti perfetti che venivano coronati dal pranzo. C'era gente organizzatissima, con barbeque e frigor potatili imballati. Io preferivo cose un pò più semplici: una frittata con le prime zucchinette o con gli asparagi, una torta salata con i cipollotti rossi o bianchi, un panino con il roast beef e poi magari una sbriciolata alle fragole..mmmm, sento ancora i profumi! Dunque oggi torta salata, di quelle semplici, con pochi ingredienti, ma profumatissima grazie ai cipollotti rossi e alle spezie e buon pic-nic di primavera!

Per 4 persone

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

250 g di ricotta vaccina

1 mazzo di cipollotti rossi

olio evo q.b.

sale. q.b.

pepe nero q.b.

2 cucchiaini di curcuma in polvere

latte q.b.

semi di cumino q.b.

rametti di timo per decorare (facoltativi)

Lavare, mondare e tagliare i cipollotti ad anelli. Tenerli da parte. Versare la ricotta in una ciotola, condirla con poco olio evo, sale, pepe nero macinato e due cucchiaini di curcuma in polvere. Mescolare bene. Srotolare la sfoglia e assottigliarla ancora un pochino con il mattarello. Porre la sfoglia su una teglia da forno, bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e ricoprirne la superficie con la crema di ricotta speziata. Llasciare un cm di bordo lungo tutto il perimetro della sfoglia. Livellare bene la crema. Sgranare gli anelli dei cipollotti e distribuirli sulla crema. 

Ripiegare il bordino di sfoglia verso l'interno e pennellarlo con poco latte. Distribuire sui bordi i semi di cumino. Cuocere in forno statico a 200° per 20 minuti. Sfornare e servire calda o tiepida.

Consigli

Per aromatizzare la crema di ricotta potete usare le spezie o le erbe aromatiche (meglio fresche) che preferite.

I cipollotti posso essere sostituiti da altre verdure di stagione: in primavera potrebbero essere pisellini, asparagi, barba di frate..

Il cumino e il timo sono facoltativi e anch'essi sostituibili.