Torta di carote e nocciole

Se ciò che state cercando è una torta sana e gustosa questa è la ricetta che fa per voi. E' l'ideale per la colazione e da portare al parco per la merenda in una bella giornata di sole. Buona e leggera, grazie all'assenza di burro e latticini è l'ideale anche per chi è intollerante al lattosio. Generalmente le torte di carote prevedono l'aggiunta di farina di mandorle, ma trovo che come abbinamento sia un pò datato. Per dare nuovo slancio a una torta che è un grande classico ho deciso di sostituire le mandorle con le nocciole. Non un grande cambiamento in termini di genialità, ma in quanto al gusto cambia tutto! 

Per uno stampo rotondo da 24 cm

300 di carote (ancora da pulire)

300 g di farina

50 g di farina di nocciole

180 g di zucchero semolato

1 bustina di lievito

90 g olio di mais

3 uova

½ baccello di vaniglia (semi)

1 pizzico di sale

zucchero a velo vanigliato q.b. (facoltativo)

Lavare, mondare e grattugiare le carote. In una ciotola molto capiente versare le uova con lo zucchero e il sale. Con lo sbattitore elettrico dotato di fruste, frullare molto bene in modo da amalgamare gli ingredienti. Aggiungere i semi di vaniglia al composto e continuare a frullare. Setacciare la farina con il lievito in una ciotola a parte, unire la farina di nocciole e mescolare le polveri. 

Cambiare le fruste a filo dello sbattitore e montare quelle per impasti più sodi. Unire le farine al composto di uova e azionare le fruste per amalgamare bene. Per ultimo aggiungere l'olio e continuare a frullare. Si deve ottenere un impasto denso a cui aggiungere le carote grattugiate. Mescolare bene con una spatola. Ungere e infarinare una teglia, versare l'impasto e livellare la superficie. Cuocere in forno statico a 170° per 35 minuti. Estrarre la torta dal forno, lasciarla raffreddare e cospargere la superficie di zucchero a velo.

Consigli

Per preparare questa torta vanno benissimo anche la farina di mandorle o di noci. Se non doveste reperire queste farine in commercio, preparatele da voi sbirciando qui.

Potete usare anche l'olio di girasole al posto di quello di mais. E' importante che sia un olio leggero e senza un gusto marcato come quello extra vergine di oliva.