Tiramisù gelato



Ma quanto bello è rivedere gli amici dopo le vacanze? Se poi come souvenir ti portano qualcosa che ti ispira ancora meglio! La mia amica Alessandra è andata in Slovenia. Mi ha fatto vedere foto da sogno. Laghi, castelli, paesini coloratissimi e piatti appetitosi. Sì, anche lei fotografa il cibo, ma se non lo facesse, probabilmente non saremmo amiche. Per rendermi super trendy e forte del fatto che sa che adoro i fenicotteri, mi ha regalato una mug flamingo mood di quelle che ti fanno sognare di essere sdraiata su un'amaca in riva al mare, circondata da palme sorseggiando un cocktail e mangiando qualcosa di fresco come: un tiramisù gelato!

Con queste dosi potrete riempire tre mugs di dimensioni medie.

250 g di gelato alla panna

3 pacchettini di biscotti pavesini

2 tazzine di caffè

1 cucchiaio di liquore a piacere (facoltativo)

20 g di gocce di cioccolato fondente

15 - 20 mandorle con la pellicina

cacao amaro in polvere q.b.


Preparare il caffè e versarlo in un piatto fondo, aggiungere il liquore, mescolare e lasciar raffreddare. Tritare le mandorle grossolanamente e aggiungerle, insieme alle gocce di cioccolato, al gelato. Mescolare bene e mettere in freezer. Inzuppare un biscotto per volta nel caffè corretto e disporlo in verticale in una tazza mug. Procedere seguendo il diametro interno della tazza come a formare una corona. Continuare allo stesso modo con ogni tazza. Riprendere il gelato e versarne due cucchiai abbondanti in ogni tazza. Livellare il composto e formare uno strato di pavesini imbevuti nel caffè per formare uno strato intermedio. Terminare con il gelato. Mettetene a sufficienza da coprire lo strato intermedio di biscotti, ma non arrivare a livello della corona esterna che si dovrà vedere. Livellare di nuovo, spolverizzare la superficie con il cacao e riporre in freezer a solidificare. Togliere le tazze dal freezer 10 -15 minuti prima di mangiare il dessert.