Sfoglia al pesto genovese

Questa sfoglia salata nasce dall'esigenza di un centrotavola per le festività che sia commestibile. Da anni ho rinunciato a candele e orpelli vari perchè in meno di un minuto vengono eliminati per far spazio alle portate e allora ecco che il centrotavola, una volta mangiato, sparisce dalla scena facendo magicamente posto ad altri piatti! Qui di seguito trovate due versioni della stessa sfoglia: una a fiore, molto adatta a fare da centrotavola, e una ad albero di Natale, più adatta ad un buffet o per un aperitivo. 

Versione a fiore

Per 4 - 5 persone

2 rotoli di pasta sfoglia rotonda

90 g di pesto genovese

50 g di provola affumicata

4 - 5 pomodorini

Latte q. b.

Srotolare una sfoglia e spalmare la superficie con il pesto. 

Srotolare la seconda sfoglia e stenderla sopra la prima. Porre un piattino da caffè al centro della sfoglia e tagliare la parte esterna prima in quarti, poi in ottavi, poi in sedicesimi. 

Rigirare due spicchi e unirli al fondo in modo da ottenere un unico spicchio ritorto. Sigillare bene il fondo. Ripetere per tutti gli spicchi. 

Togliere il piattino dal centro. Grattugiare la provola affumicata tenendone da parte poca da tagliare a fettine. Spennellare la superficie della sfoglia con poco latte e spolverizzare con la provola grattugiata. mettere le fettine di provola nella parte centrale dove c'era il piattino. Lavare e tagliare i pomodorini a metà. Mettere metà pomodorino su ogni spicchio e uno al centro. Cuocere in forno statico a 180° per 20 minuti e poi altri 2 - 3 minuti con la ventola. Sfornare e servire calda, tiepida o a temperatura ambiente.


Versione Albero di natale

2 rotoli di sfoglia rettangolare

80 g di pesto genovese

50 g di provola affumicata

4 - 5 pomodorini

Latte q. b.

Stendere una sfoglia, tagliare le parti laterali in modo da ottenere la sagoma del pino. 

Spalmare la superficie con il pesto. Tagliare la provola affumicata a listarelle tenendone da parte poca da grattugiare. Spargere le listarelle di provola sul pesto. 

Stendere l'altra sfoglia e sagomarla a pino come la prima. Adagiare la sfoglia sopra la prima. Pennellare la superficie con poco latte. Praticare dei tagli orizzontali lungo i lati del pino ottenuto e ritorcere le listarelle su se stesse. 

Cospargere la superficie con il formaggio grattugiato. Con gli avanzi di pasta ricavare una stella grande da porre in cima al pino e alcune più piccole da adagiare sul pino per decorare. Completare con i pomodorini lavati e tagliati a metà. 

Cuocere in forno statico a 180° per 20 minuti e poi altri 2 - 3 minuti con la ventola. Sfornare e servire calda, tiepida o a temperatura ambiente.

Consigli

Date sfogo alla fantasia: il ripieno può essere crema di peperoni. mousse ti tonno o prosciutto, patè di olive o di carciofi, formaggio spalmabile con frutta secca..