Salsa al mango

Ho ideato questa ricetta una domenica pomeriggio a spasso per Milano. Mi trovavo nella stupenda piazza Gae Aulenti e, complice l'atmosfera pre-natalizia e un giro per negozi mi sono imbattuta nelle chips di loto e ravanello Giapponese. Ne sono stata conquistata e volendole servire con gli aperitivi ho pensato di proporle con una salsa a base di frutta esotica per richiamare l'esoticità delle chips. Facilitata dal fatto che ormai la frutta esotica si trova in commercio al punto giusto di maturazione, ho proceduto così..

1 scalogno medio

120 g di mango maturo

1 cucchiaino di peperoncino rosso in scaglie

olio e sale q.b.

Lavare, mondare e ricavare la polpa dal mago. Tagliarla a dadini. Lavare, mondare e tagliare lo scalogno a fettine sottili. In una casseruolina versare poco olio e aggiungere lo scalogno, Lasciarlo rosolare e aggiungere il peperoncino. Dopo pochi minuti aggiungere anche il mango e il sale. Lasciare che la polpa del mango si disfi e si insaporisca con gli altri ingredienti. Basteranno circa 10 minuti a fuoco medio - basso. Il succo rilasciato dal mango deve asciugare quasi del tutto in modo da avere una salsa dalla consistenza morbida, ma non acquosa. Spegnere il fuoco e lasciar raffreddare. Si conserva in frigorifero circa due settimane.