Polpo con le patate alla Elisa

In occasione del compleanno del blog ho indetto un giveaway su Instagram. Per partecipare era necessario dedicarmi una ricetta che avrei poi provato e pubblicato sul blog. Ed eccoci qui. La ricetta vincitrice è di Elisa (eli_mac_13 su Instagram). La ricetta è sua personalissima e, il metodo di cottura delle patate, è nientemeno che della sua nonna. Sono molto onorata di aver potuto provare questa deliziosa ricetta e, con il permesso di Elisa, di condividerla con voi! Grazie mille!

Per 2 persone

500 - 600 g di polpo (anche surgelato)

2 - 3 patate medie

1 carota piccola

1 cuore di sedano con le foglie

succo di ½ limone

1 spicchio d'aglio

olio evo, sale e pepe q.b.

Il giorno precedente: lessare le patate in abbondante acqua bollente salata (circa 40 minuti dal bollore). Lasciar raffreddare e tenere da parte. Lavare, mondare e tritare la carota e il sedano. Condirli con sale, succo di limone e olio. Mescolare bene e tenere a marinare fino al momento di servire il polpo.

Il giorno seguente: portare a bollore abbondante acqua, salarla leggermente e tuffare il polpo. Dalla ripresa del bollore calcolare circa 45 minuti per la cottura. Spegnere il fuoco e lasciar intiepidire nell'acqua di cottura. Nel frattempo riprendere le patate e tagliarle a fette spesse circa ½ cm. In una padella molto capiente versare poco olio e far rosolare lo spicchio d'aglio che poi andrà tolto. Porre le fette di patata in un unico strato e lasciarle rosolare fino a che non si sarà formata una bella crosticina dorata. Salare e pepare. Tagliare il polpo a tocchetti. Porre le patate sul piatto da portata formando un "letto". Aggiungere il polpo e condire con la marinatura, le carote e il sedano.

Consigli

Io ho trovato un polpo fresco un pò più piccolo, 450 g e l'ho cotto 35 minuti.

Non ho messo lo spicchio d'aglio, ma non l'ho sostituito.

Potete decidere se spellare o meno il polpo.