Vegetariana

Lasagne pacchettino

Le lasagne per me, sono il piatto delle feste per eccellenza, ma riempiono un sacco! Ecco allora un trucco per non farsi mancare nulla senza esagerare: un pacchettino! Una monoporzione molto carina da presentare agli ospiti che racchiude tutta la golosità del piatto della tradizione. Ho tratto ispirazione da una foto sul web e ho elaborato la mia versione. La dieta la terremo per i buoni propositi di inizio anno!

Per la realizzazione di questa ricetta è necessario lessare la sfoglia per lasagne per ottenere i pacchettini.

Per 4 persone + 2 bis

Per il sugo:

2 cespi di radicchio rosso di Treviso

1 cipolla media dorata

olio evo q.b.

sale q.b.

pepe q.b.

Lavare, mondare e tagliare la cipolla a fette abbastanza sottili e cuocerle in una padella molto capiente con poco olio evo e il coperchio. Controllare la cottura e se necessario aggiungere poca acqua. Nel frattempo sfogliare i cespi di insalata e lavare bene le foglie, tagliarle a strisce non troppo sottili e aggiungerle alla cipolla. Aggiustare di sale e pepare a piacere. Portare a cottura e lasciar raffreddare.

Per la besciamella:

½ litro di latte

20 g di burro

30 g di farina

noce moscata q.b.

35 g di noci

Tritare le noci grossolanamente. In una casseruola versare il latte e portarlo a sfiorare il bollore. In un'altra casseruola (più capiente) far sciogliere il burro, aggiungere 20 g di farina e mescolare continuamente per un paio di minuti con una frusta. Quando il composto sarà color nocciola aggiungere gradatamente il latte a filo sempre mescolando con la frusta per evitare i grumi. Aggiungere sale e noce moscata. Con queste dosi si ottiene una besciamella un po' liquida. Versare due o tre cucchiai di questa salsa nel composto di cipolla e radicchio. Riportare la besciamella sul fuoco e aggiungere la farina rimasta e le noci tritate. Ora la besciamella sarà molto soda. Spegnere il fuoco e tenere da parte.

Per le lasagne:

1 confezione di lasagne fresche all'uovo

Portare a bollore abbondante acqua salata e poco olio e immergere due sfoglie di lasagna per volta. Cuocere per 5 minuti, scolarle con la schiumarola, passarle in una ciotola con acqua fredda e tamponarle con un canovaccio pulito. Proseguire con la cottura delle altre sfoglie seguendo lo stesso procedimento.

Assemblare i pacchettini:

50 g di provola affumicata

Tagliare la provola a bastoncini. Tenere da parte due cucchiai di sugo e uno di besciamella. Porre una sfoglia in orizzontale su un piatto, versare un cucchiaio di besciamella al centro e stenderla bene (solo nella parte centrale della sfoglia). Prendere un'altra sfoglia e porla perpendicolarmente sulla sfoglia precedente. Al centro della seconda sfoglia mettere una bella cucchiaiata di sugo al radicchio e un po' di provola affumicata. Chiudere il pacchettino iniziando dal lato sinistro verso l'interno proseguendo in senso orario. Continuare così con ogni pacchettino fino a esaurimento degli ingredienti. Una volta preparati porre i pacchettini sulla teglia, decorare la superficie con la besciamella, il sugo e la provola rimasti. Irrorare con pochissimo olio evo e cuocere in forno statico a 180° per 20 minuti e poi altri 5 con la ventola. 

Consigli

Cambiare sugo renderà i vostri pacchettini sempre diversi, provate a fare più versioni contemporaneamente per stupire i vostri ospiti dando loro la possibilità di scegliere qual è il loro pacchettino preferito.

Se usate le sfoglie di pasta secca sottili (che si possono evitare di lessare preventivamente) ricordate di lessarle comunque, altrimenti non riuscirete a piegarle per fare i pacchettini.