Insolita vaniglia

Vaniglia è il nome del baccello (il frutto) di un'orchidea nativa del Messico. Con tecniche di impollinazione manuale, si è riusciti a diffondere la coltivazione di questa spezia anche in altri areali molto distanti dal Messico come lo Sri Lanka o il Madagascar il Paese maggior produttore di vaniglia Bourbon che è la varietà più diffusa, ma la varietà più pregiata esistente al mondo è la Thaiti. 

Se pensate che la vaniglia sia solo un aroma da aggiungere ai vostri dolci preferiti sarà meglio che leggiate qui e vi ritroverete a guardare la vaniglia in un modo nuovo. E' vero che la maggior parte della produzione mondiale di vaniglia viene impiegata in ambito dolciario, ma fin dal XVIII secolo si conoscevano altre virtù legate a questo baccello esotico: è un afrodisiaco e gli uomini la usavano sotto forma di tonico per stimolare la virilità. Come afrodisiaco è perfino meglio del cioccolato! Le proprietà afrodisiache del cioccolato infatti non sono dimostrate scientificamente, si parla più di suggestione che non di effetti veri e propri, mentre per quanto riguarda la vaniglia esiste uno studio del MIT (va detto che si tratta di uno studio sulla sessualità dei topi!) secondo cui l'assunzione regolare di yogurt alla vaniglia migliorerebbe la sessualità.

Questione di chimica (organica)

Adrenalina
Adrenalina

Quando si parla di questioni di cuore, spesso si fa riferimento alla chimica ("un'attrazione chimica si è instaurata tra noi"): nulla di più vero! A dimostrazione di questo esistono parecchi studi. Uno in particolare ci spiega come la vaniglia aumenti i livelli di catecolamina (ormone secreto dalle ghiandole surrenali) inclusa l'adrenalina, un neurotrasmettitore e un ormone che si innalza nel momento dell'eccitazione. Le catecolamine causano cambiamenti fisiologici generali che preparano il corpo per un'attività fisica: aumento del battito cardiaco e della pressione del sangue e una reazione generale del sistema nervoso simpatico. Vi ricorda qualcosa?

Ultimo, ma non ultimo

La vaniglia ha anche proprietà antiossidanti e antimicrobiche e viene usata come conservante negli alimenti.