Insalata Primavera

Che fretta c'era, maledetta Primavera..così cantava Loretta Goggi, ma quest'anno non si può dire che la Primavera abbia fretta. Eppure qualche timido tentativo c'è, anche qui al Nord! I Crochi sono fioriti e anche le violette e quando esce il sole fa già caldo e il piumino dà proprio fastidio! E poi, non so voi, ma io ho una gran voglia di colori, perchè è vero che mi piace l'inverno, ma è una stagione un pò monocroma..tutto un pò grigino e piatto..dunque oggi vi propongo di far entrare la Primavera nelle vostre cucine preparando un'insalata, piatto unico o contorno, sfizioso, colorato e fiorito! Quest'insalata infatti contiene fiori eduli (commestibili) che ormai si trovano al mercato e anche al super senza impazzire. Se non siete fan dell'idea che i fiori siano buoni, pensate che comunque anche i carciofi sono fiori e non ditemi che non avete mai mangiato i fiori di zucchina e che non vi piacciono! Io vi propongo un condimento classico con olio e aceto di mele, ma nulla vieta che usiate il vostro condimento preferito!

Per 4 - 5 persone

4 melanzane perlina

2 uova

100 g di insalatina mista con i fiori eduli

5 - 6 pomodorini rossi e gialli

50 g di Philadelphia in panetto

olio evo q.b.

sale q.b.

aceto di mele q.b.

peperoncino in polvere q.b.

Lavare, mondare e tagliare le melanzane a tocchetti. Scaldare poco olio in una padella larga e capiente. Quando l'olio sarà caldo aggiungere le melanzane, salarle leggermente e portarle a cottura mescolandole ogni tanto in modo che cuociano uniformemente. Nel frattempo rompere le uova in una ciotola, salarle e aggiungere il peperoncino in polvere. Battere bene il composto di uova. Quando le melanzane saranno cotte, aggiungere il composto di uova. Avendo usato una padella larga verrà una frittata molto bassa che cuocerà in pochi istanti. Girarla dall'altro lato e cuocere ancora un minuto. Togliere la frittata dal fuoco e lasciarla raffreddare. Una volta raffreddata tagliarla a tocchetti. Togliere i fiori dall'insalata e lavarli separatamente per non sciuparli. Lavare e scolare anche l'insalatina. Una volta asciutta porla nella ciotola di servizio e decorarla con i fiori (asciugati tamponandoli) i tocchetti di frittata ormai freddi, i pomodirini lavati e tagliati a quarti e il Philadelphia sgranato con la forchetta. Preparare il condimento con sale, aceto di mele e olio evo versando tutto in un barattolino richiudibile. Agitare il barattolino e condire l'insalata solo prima di servirla in modo che non si sciupi.

Consigli

Se non vi piace l'aceto di mele potete sostituirlo con aceto balsamico o succo di limone.

La frittata può essere anche liscia o condita con spezie varie e verdure a voi più gradite.

Se proprio doveste detestare l'idea dei fiori nell'insalata potete sostituirli con i ravanelli che sono saporiti e daranno un bel tocco di colore al vostro piatto.

Si possono aggiungere anche frutta secca come noci o anacardi o fresca come lamponi o fragole.