Germogli Mes Amours

10 settembre 2018

Si vedono sempre più spesso a guarnizione di piatti nei ristoranti, ma i germogli sono veri e propri alimenti e non semplici decorazioni. Contengono vitamine e sali minerali in quantità e, secondo il tipo di germoglio, anche proteine. Ormai si trovano anche al supermercato e ci sono aziende specializzate che li vendono anche on-line già pronti da usare, ma i germogli si possono coltivare comodamente anche a casa senza l'uso di strani attrezzi o germogliatori (che poi non sono altro che vaschette con il coperchio che fungono da serretta). Qual è il vantaggio del coltivare i propri germogli a casa? Sono più di uno in effetti! Tanto per cominciare potete scegliere quali coltivare, mentre al supermercato trovate bene o male tre, quattro tipi di germogli, non di più (alfa alfa, soia, ravanello, barbabietola). Comprando le bustine di semi, potete recarvi al consorzio agrario o anche al garden o al super, troverete invece una bella varietà e spesso anche bio. Io ho provato a coltivare germogli di rucola selvatica e ravanello varietà saxa, ma la scelta è ampia, ho visto: fieno greco, lenticchie, ceci, crescione..I germogli sono veri e propri alimenti che possono essere una bella guarnizione, ma apportano nutrienti alla nostra dieta. Possono essere aggiunti all'insalata o far parte di un ottimo pesto per condire la pasta o di una salsa per accompagnare carne o pesce. Coltivare germogli con metodo casalingo è semplicissimo e occorrono pochi "attrezzi": un barattolo di vetro trasparente, una garza o un colino (con maglie più o meno strette secondo la grandezza dei semi) e un po' di pazienza. 

Nel periodo primaverile estivo saranno sufficienti dai 3 ai cinque giorni per veder germogliare i semi, in autunno inverno qualcuno in più. On line troverete molti siti che si occupano di spiegare come coltivare i germogli partendo da semplici semini. La mia esperienza: con i semi di rucola selvatica non ho avuto vita semplice. I semi sono piccolissimi, simili a quelli di papavero per intenderci e i germogli non crescono significativamente. Con i semi di ravanello è andata molto meglio, ma la svolta per me è avvenuta per caso. Mi sono recata in un garden center per altri acquisti e ho trovato dei comodissimi tappetini (tipo bambagia) preseminati.

Secondo l'ideatore l'acquisto andava corredato di serretta, ma io poco convinta di spendere 13 euro per una scatoletta di plastica, ho deciso di fare ancora una volta di testa mia e sperimentare. Avevo a disposizione una di quelle vaschette di plastica dove vengono vendute le insalate a vassoio o i pomodori ovviamente senza coperchio, ma sinceramente che bisogno c'è di ricreare una vera serra in miniatura se tanto coltiviamo in casa? In estate le temperature sono elevate, in inverno ci pensano i caloriferi! Quindi non ho usato coperchi! E ha funzionato alla grande! Nel giro di pochi giorni e semplicemente nebulizzando con uno spruzzino poca acqua due volte al giorno, mattina e sera, e ho ottenuto i miei germogli di cavolo rapa. I tappetini preseminati sono venduti in bustina come le sementi e in ogni bustina ci sono tre tappetini con centinaia di semi! 

Se siete grandi consumatori di germogli potete coltivare tutti i tappetini contemporaneamente, io ho preferito coltivarne uno per volta in modo da averli sempre freschi. Il tutto alla modica cifra di circa tre euro. Per mantenere freschi i vostri germogli sarà sufficiente tenerli in frigorifero, ma comunque ricordate di consumarli entro tre giorni! Ogni volta che ne avrete bisogno, tirateli fuori dal frigorifero un paio d'ore prima e esponeteli alla luce solare così rinverdiranno bene e saranno al massimo del loro potenziale nutritivo. Risistemate i germogli rimasti in frigorifero fino al prossimo utilizzo. Potete coltivare più tipi di germogli contemporaneamente, ma usate barattoli diversi perché i tempi di germinazione potrebbero essere diversi e qui ecco altri vantaggi: i vostri germogli saranno sempre freschi e non vi annoierete a mangiare sempre gli stessi con l'ansia di dover finire la confezione prima che marciscano.

Altri tipi di germogliatore e semi trovati in una cascina dove si coltiva in modo bio dinamico, in provincia di Pavia.

Questi semi per germogli li ho trovati in un supermercato in provincia di Novara..e sono Vegan friendly! Ci sono anche fiori eduli e bacche di Goji.

Ricette con i germogli