Galette alle more selvatiche



Vivere in campagna, ma a due passi dalla grande città, ha indubbiamente i suoi vantaggi: in città gli eventi, in campagna le passeggiate nel bosco! Qualsiasi stagione sia, ci sono sempre fiori o animaletti da osservare. Se invece è stagione, parte la spedizione: a caccia di more! Le ultime che ho raccolto sono finite dritte dritte in una galette vegana in compagnia di pesche e fiori di Lavanda. Una sinfonia di profumi e sapori racchiusi in un dolce rustico che vi ripagherà dei graffi subiti dai rovi. Il bello delle galette è che non sono dolci molto precisi nella forma, per cui se siete pasticcioni come me, sono l'ideale, non potrete sbagliare!




250 g di farina 00

125 g di zucchero Muscovado

75 g di acqua

35 g di olio di semi

35 g di olio evo

6 g di lievito

½ bacca di vaniglia

1 pizzico di sale

2 pesche noci bianche piccole

1 pesca saturnina

100 g di more selvatiche

150 g di confettura di albicocche

1 cucchiaino di fiori di Lavanda

Porre in una ciotola lo zucchero con l'acqua e mescolare, non si scioglierà del tutto. Aiutandosi con le fruste elettriche, aggiungere gradatamente l'olio di semi e poi quello extra vergine fino a creare un'emulsione. Incidere longitudinalmente la bacca di vaniglia, estrarre i semini e aggiungerli al composto. Setacciare la farina con il lievito e unirli ai liquidi gradatamente e mescolando. Otterrete un composto molto morbido. Lavorare un poco l'impasto con le mani, giusto il tempo di compattare gli ingredienti. Raccogliere la frolla e avvolgerla con la pellicola trasparente. Lasciare riposare in frigorifero almeno due ore. Con il mattarello, stendere l'impasto sulla carta da forno cercando di mantenere una forma circolare, ma senza preoccuparsi di essere precisi. 

Spostare il foglio con la frolla sulla teglia, bucherellare con una forchetta e tenere da parte. In un'altra ciotola mescolare la confettura di albicocche con i fiori di Lavanda. Stendere uno strato uniforme di confettura sulla frolla senza arrivare fino al bordo (lasciare circa tre centimetri di bordo). Lavare, mondare e tagliare le pesche a fettine non troppo sottili e disporle sulla confettura formano dei cerchi concentrici alternati: uno di pesche noci, uno di saturnine, ecc.. Lavare e tamponare le more con un foglio di carta da cucina. Disporle a piacere sulla superficie del dolce. Sollevare i tre cm di bordo della galette e piegarli verso il centro in modo da contenere il ripieno. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 35 - 40 minuti.

Consigli

Per la realizzazione di questo dolce potete usare la frutta e la confettura che preferite. I fiori di Lavanda sono facoltativi, se volete provare ad aggiungerli doneranno un gusto insolito che si accorda benissimo con il resto dei sapori della frutta usata.

Potete preparare questo dolce, anche se non avete molti strumenti a disposizione, infatti, non si usa alcuno stampo o tortiera.

Per aromatizzare la frolla vegana, oltre alla vaniglia, si possono usare cannella o zenzero in polvere e scorza d'arancia o limone.

Questo tipo di frolla è adatto sia per la realizzazione di crostate sia per biscotti.

La galette servita tiepida accompagnata da gelato alla crema e fiori di lavanda
La galette servita tiepida accompagnata da gelato alla crema e fiori di lavanda