Fiori di zucca ripieni

Agosto 2019


Manca poco alla fine di Agosto, il tempo dei fiori di zucca è quasi finito ed è bene approfittarne finché si trovano ancora. Devo dire che, quest'anno, ho fatto particolarmente fatica a trovarne di belli. La siccità avrà sicuramente inciso sulla produzione e sui banchi del mercato non si trovavano per via del gran caldo (purtroppo non c'è modo di conservarli) quindi quando li ho trovati ho gioito perchè da tempo avevo in mente di farli ripieni. Una ricetta nata per caso, parlando con una persona che mi ha ispirata facendomi venire l'idea. Ecco come farli..

per 3 - 4 persone

1 mazzo di fiori di zucca (circa 10)

150 g di code di mazzancolle già pulite

olio evo, sale, pepe, pangrattato q.b.

1 spruzzata di Brandy

Scaldare poco olio in una padella e aggiungere le mazzancolle. Aggiustare di sale e pepare. Sfumare con il Brandy e dorare le mazzancolle da entrambi i lati. Basteranno pochi minuti così da non renderle gommose. Tenerle da parte e lasciarle raffreddare. Tagliare grossolanamente le code di mazzancolle. Lavare con delicatezza i fiori di zucca ed eliminare i pistilli (io ho tolto tutta la parte terminale, quella che si attacca alla pianta, ma si può anche lasciare il fondo ed eliminare solo il pistillo). Tamponare i fiori con carta da cucina per eliminare l'eccesso di acqua e farcirli con le mazzancolle. Richiudere i fiori torcendo delicatamente le punte. Pennellare i fiori farciti con poco olio e passarli nel pangrattato in modo da impanarli bene. Disporre i fiori impanati su una teglia unta, versare qualche goccia d'olio sulla superficie dell'impanatura, salare leggermente e infornare a 180° statico per circa 20 minuti (gli ultimi 5 - 6 minuti con la ventola per formare una bella crosticina dorata). 

Consigli

Io ho usato un pangrattato prodotto in casa con pane vecchio. E' un buon modo per riciclarlo invece di buttarlo e viene bello grossolano. Masticarlo dà molta più soddisfazione di quello fine, fine che si acquista perchè la crosticina viene molto più croccante.

Potete aromatizzare la panatura con un cucchiaino di paprika.

Io ho tenuto le mazzancolle intere, ma mi sono poi resa conto che tagliarle a pezzetti, anche se grossolani, rende più facile l'operazione di riempimento.

Se avete fiori di zucca femmina, quelli che sono ancora attaccati alla zucchinetta, potete grattugiare le zucchinette, saltarle velocemente in padella, unirle alle mazzancolle e farcire così i fiori.