Farfalle agli asparagi

I fiori intorno a me e gli asparagi nel piatto. Non c'è nulla che mi faccia venire in mente la primavera più di questa immagine. Un pò banale forse, ma ristoratrice. E' scientificamente provato che il verde sia un colore riposante e rassicurante, non a caso spesso, le pareti di ambulatori e ospedali sono tinteggiate di verde. Converrete anche voi però, che è meglio avere il verde nel piatto! Ed ecco che arriva questa ricettina semplice e gustosa per aiutarvi ad assaporare il meglio della primavera!

Per 4 persone

320 g di farfalle rigate

6 - 7 asparagi cotti a vapore per circa 7 minuti

100 g di pancetta affumicata

3 cucchiai di panna fresca

olio evo q.b.

sale q.b.

aglio disidratato q.b.

Lavare, togliere la parte dura del gambo degli asparagi e cuocerli a vapore per circa 7 minuti. Scolarli e tagliarli a tocchetti. In una padella antiaderente versare la pancetta tagliata a dadini e farla rosolare bene fino a renderla croccante, toglierla e metterla da parte (non è necessario tenerla in caldo). Nella stessa padella versare pochissimo olio evo e far saltare gli asparagi per qualche minuto insieme all'aglio secco. Lessare la pasta e nel frattempo versare gli asparagi (tenendo da parte le punte) nel bicchiere del mixer, aggiustare di sale, versare la panna e frullare fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo. Versare la crema di asparagi nella padella di cottura e aggiungere la pancetta tenuta da parte. Scolare le farfalle al dente tenendo da parte un po' di acqua di cottura e condirle con il composto di asparagi stemperato con l'acqua di cottura della pasta. Servire immediatamente.

Consigli

L'aggiunta di poco pepe nero al mulinello completa benissimo il piatto.