Datteri ripieni

La prima volta che ho mangiato i datteri fatti così è stato durante un pranzo nella nuova casa dove ci eravamo appena trasferiti. Una delle signore invitate, la signora Carmela, aveva preparato questa leccornia. Non li faccio spesso, anzi quasi mai perchè i datteri piacciono praticamente solo a me, ma ogni due o tre secoli me li gusto volentieri! Non sono proprio indicati se siete a regime dietetico perchè i datteri contengono molti zuccheri, ma anche vitamine, potassio, magnesio e fosforo e sono poveri di grassi. Nelle dosi indicate da questa ricetta ne toccheranno un paio a testa (anche se belli grossi).

Per 3 - 4 persone

200 g di datteri Medjoul Superpreminum (circa sei datteri)

50 g di mascarpone

3 cucchiaini da caffè di zucchero a velo vanigliato

1 cucchiaino da the di cognac

3 noci intere

Incidere i datteri a metà ed estrarre il nocciolo senza dividere i frutti completamente (il sotto dovrà rimanere unito). Versare in una ciotola il mascarpone, lo zucchero setacciato e iniziare mescolare. Aggiungere il liquore e mescolare bene fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. 

Farcire i datteri con la crema ottenuta avendo cura di riempirli bene e livellare la superficie. Rompere le noci e dividere la metà di un gheriglio ancora a metà (si deve ottenere ¼ di noce). Disporre i gherigli di noce sulla crema di mascarpone a due a due per ogni dattero. Riporre i datteri in frigorifero fino a 10 - 15 minuti prima di servirli.

Consigli

Si può aromatizzare la crema al mascarpone con qualsiasi liquore preferiate.

Se ci sono bambini, si può omettere il liquore e aggiungere delle gocce di cioccolato o tritare le noci e amalgamarle alla crema.