Vegetariana

Crema di porri

I porri sono poveri di calorie e diuretici, perciò ci aiutano a combattere gli inestetismi come la cellulite certo, ma soprattutto hanno un gusto più delicato rispetto ad aglio e cipolla e possono essere usati per insaporire i nostri piatti o diventarne i protagonisti. E' questo il caso della crema che andremo a preparare. Il grande gelo siberiano è arrivato e per contrastarlo non c'è nulla di meglio di un buon piatto caldo. Ma che differenza c'è tra crema e vellutata? Sono entrambe "legate" cioè contengono un ingrediente usato come legante. La differenza di base quindi è che come legante nelle vellutate si usano farina e burro (roux) come per la preparazione della besciamella, e poi si possono aggiungere tuorli o panna per arricchirne il gusto mentre nella crema come addensanti si usano crema di riso, patate o panna. Io preferisco usare le patate per il semplice motivo che ne ho sempre in casa. A voi la scelta di come preparare la base del vostro confort food: sentite già la casseruola che borbotta?

Per 4 persone

400 g di porri puliti

300 g di patate pulite

½ porro (da friggere)

750 ml di brodo vegetale

olio q.b.

sale q.b.

paprika affumicata q.b.

olio per friggere q.b.

farina q.b.

Lavare, mondare e tagliare i porri a rondelle. Lavare, mondare e tagliare a rondelle anche il ½ porro e tenerlo da parte. In una casseruola capiente versare poco olio evo e i porri. Lasciarli stufare, aggiungendo poca acqua per agevolare la cottura se necessario. Nel frattempo lavare, mondare e tagliare le patate a tocchetti piuttosto piccoli. Aggiungere le patate ai porri e coprire con il brodo vegetale. Coprire con un coperchio e lasciare cuocere il tutto per almeno mezz'ora.

Intanto che le verdure cuociono versare abbondante olio per frittura in una padella e farlo scaldare. Infarinare leggermente i porri tenuti da parte e scrollarli della farina in eccesso usando un setaccio. Quando l'olio sarà caldo immergere i porri e farli dorare. Scolarli su carta assorbente e non salarli fino al momento dell'utilizzo. Trascorso il tempo indicato per la zuppa testare la cottura e se necessario aggiustare di sale. Spegnere il fuoco e frullare il tutto con il frullatore a immersione. Servire la crema di porri in piatti individuali su cui spolverizzare la paprika affumicata e decorare con i porri fritti.

Consigli

La paprika affumicata e i porri fritti sono facoltativi, ma danno uno sprint in più alla preparazione.