Chicche di patate al basilico

Voglia di primavera! Questo è il pensiero che mi ha portata a immaginare questa ricetta. Gli gnocchi non sono proprio un piatto primaverile se penso ai piatti fumanti che mi mettevano davanti le mie nonne: begli gnocchi rigati perfettamente con la forchetta, la nonna paterna li faceva senza uovo, la nonna materna con, ma tutt'e due erano concordi sul sugo per condirli che doveva per forza di cose essere un bel ragù di carne da finire facendo la scarpetta. Un piatto domenicale perchè poi l'abbiocco era assicurato! In questa ricetta non ci sono uova e le tenere foglie di basilico assicurano un gusto piacevolmente fresco. Il condimento con i pomodorini completa il piatto con una nota acidula. Preparate le patate: chi l'ha detto che gli gnocchi si possano mangiare solo il giovedì?

Per 3 - 4 persone

500 g di patate farinose (da pulire)

150 g di farina 00

1 presa di sale

1 mazzetto di basilico fresco

2 spicchi d'aglio

20 pomodorini

olio evo q.b.

sale q.b.

peperoncino in polvere q.b.

Lavare le patate, pelarle, tagliarle a tocchetti non troppo piccoli e cuocerle a vapore per 20 minuti. Quando saranno cotte schiacciarle con lo schiacciapatate, aggiungere la farina. Il sale e il basilico tritato. Impastare bene per ottenere un panetto. 

Su un piano di lavoro, meglio se di legno, leggermente infarinato, tagliare un pezzetto di impasto e lavorarlo con le mani: si dovrà ricavare un salsicciotto da ridurre al diametro di ½ cm. Con un tarocco o con un coltello tagliare le chicche (la grandezza è circa quella di un'unghia). 

Mettere a bollire l'acqua e nel frattempo pelare l'aglio e tagliarlo a fettine (o lasciarlo intero se si preferisce toglierlo) e farlo imbiondire in una padella capiente con poco olio. Aggiungere i pomodorini lavati e tagliati a tocchetti. Salare e aggiungere il peperoncino. Versare una goccia d'olio nell'acqua di cottura e calare le chicche (non salare l'acqua perché le chicche sono già salate e anche il sugo), come per gli gnocchi, quando verranno a galla saranno pronte, basteranno pochi istanti. Scolare le chicche con una schiumarola e versarle direttamente nella padella del sugo. Saltarle per farle insaporire e servirle immediatamente.

Consigli

Per rendere il sapore delle chicche di patate ancora più "fresco" potete aggiungere all'impasto la scorza di mezzo limone bio grattugiata.

Aggiungete al condimento una bustina di zafferano per rendere ancora più gustoso il vostro piatto.

Il peperoncino è facoltativo, volendo, si può sostituire con poco pepe macinato al momento.

Se piace, si può completare il piatto con del formaggio grattugiato.