Vegetariana

Champignon ripieni

11 marzo 2019

Quando vedo i funghi penso subito al sontuoso brasato di manzo che cucinava mia madre. Lo annaffiava con il vino rosso e lo accompagnava con funghi tagliati a fettine (porcini!) e una bella polenta fumante. AAAAAH che delizia, ma visto che ormai la primavera è nell'aria piatti così elaborati forse si possono rimandare all'autunno prossimo. Nel banco del super però ho adocchiato degli Champignon e mi è venuto in mente di farli ripieni. Pronti in meno di un'ora, possono essere un'ottimo antipasto (pensate alla Pasqua imminente!) o un bel contorno di quelli per cui poi sembra subito domenica! Allora andiamo a vedere come fare per prepararli..

Per 4 persone

20 funghi Champignon chiari di media grandezza

30 g di pane morbido tipo arabo

aglio secco, prezzemolo, olio evo, sale e pepe q.b.

100 g di provola affumicata a dadini

Tagliare l'estremità del gambo e pulire i funghi con uno spazzolino umido. Strofinarli bene, ma delicatamente con un panno per eliminare ogni residuo di terra. Staccare il gambo ruotandolo leggermente. Ungere una teglia e disporvi i cappellini dei funghi lasciando la parte con il "buco" rivolta verso l'alto. Tagliare i gambi a pezzettoni e versarli nel bicchiere del mixer con il pane tagliato a pezzi, l'aglio secco, il prezzemolo, sale, pepe e un giro abbondante di olio. Avviare il mixer e frullare fino a ottenere un impasto morbido. Con l'impasto ottenuto riempire i cappellini dei funghi e disporre su ognuno un dadino di provola affumicata. Cuocere in forno statico a 180° per 20 minuti.

Consigli

Potete omettere l'aglio o usarlo fresco, magari privato dell'anima per renderlo meno pungente.

Potete sostituire il prezzemolo con altre erbe aromatiche a vostra scelta o semplicemente ometterlo.

Potete sostituire la provola affumicata con il Brie o con la Fontina.