Anello salato agli spinaci

Quando devo preparare il pranzo o la cena in anticipo le torte salate sono la mia ancora di salvezza. Questa in particolare è molto scenografica, ma non richiede tanto tempo ed è fatta con gli spinaci. Gli spinaci sono piante a foglia verde che contengono molto ferro, ma non è purtroppo assimilabile dal nostro organismo se non in minima parte. Non per questo sono meno salutari, apportano infatti minerali, vitamine e aminoacidi. Ma sapevate che fanno benissimo alla vista? Contengono luteina che studi recenti hanno stabilito essere un potente antiossidante utile alla prevenzione contro alcune patologie oculari tra cui la cataratta. Gli spinaci agiscono anche come antinfiammatori per l'apparato digerente e sono leggermente lassativi. 

Per 4 persone

1 rotolo di pasta sfoglia rotonda già stesa

430 g di spinaci surgelati

1 spicchio d'aglio

olio evo q. b.

125 g di Philadelphia

peperoncino in polvere q. b.

noce moscata q. b.

sale q. b.

latte q. b.

semi di sesamo bianco q. b.

In una padella capiente versare poco olio evo e aggiungere uno spicchio d'aglio schiacciato, ma intero. Lasciar insaporire l'olio e aggiungere gli spinaci ancora surgelati (attenzione agli schizzi). Coprire con un coperchio e lasciar cuocere gli spinaci, occorreranno circa 10 - 12 minuti perché si scongelino e poi cuociano. Togliere il coperchio e lasciar asciugare il fondo. Non deve rimanere acqua. Lasciar raffreddare gli spinaci e poi tritarli grossolanamente a coltello. In una ciotola capiente versare il Philadelphia, spinaci tritati, il peperoncino in polvere, una grattata di noce moscata e aggiustare di sale. Mescolare bene. 

Srotolare la pasta sfoglia direttamente sulla leccarda del forno. Posizionare al centro un piattino da caffè. Versare gli spinaci intorno al piattino e lasciare un margine esterno di circa 2 cm di bordo. Ripiegare in margine verso l'interno per formare il bordo. Con un coltello tagliare il centro della sfoglia (dove si trovava il piattino) in 8 spicchi. 

Pennellare il bordo di sfoglia con poco latte. Piegare ogni spicchio del centro verso il bordo esterno e pigiare bene la punta di ogni spicchio in modo che si attacchi bene. Pennellare con il latte anche gli spicchi e cospargere la superficie con i semi di sesamo bianco. Cuocere a 200° in forno statico per 20 minuti.

Consigli

Potete sostituire i semi di sesamo bianco con altri semi a voi più graditi come: semi di girasole, lino, fiocchi d'avena..

Il peperoncino è facoltativo e sostituibile con il pepe.

Per pennellare i bordi e gli spicchi centrali si possono anche usare tuorlo d'uovo leggermente battuto o acqua.